spari dentro l'airbox a stento metto la 2 seconda

5 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
Offline
Last seen: 1 mese 2 giorni fa
Iscritto: 3/8/2018
spari dentro l'airbox a stento metto la 2 seconda

Salve a tutti come a titolo ho questo problema, ovvero ritorni di fiamma dentro l'airbox. con conseguente perdita di potenza.
Circa una settimana fa ho comprato la moto usata da una ragazza (privato) ad un buon prezzo. La moto era ferma da un po' di tempo, ciononostante era tenuta in perfette condizioni (gomme e catena nuove), necessitava solo di un tagliando, ma, avendola provata, da subito ho notato che, se aprivo un po' più l'acceleratore iniziava a sparare dall'airbox come se fosse magra e a stendo riuscivo a mettere la seconda, dopo di che spari, botti e si spegneva, ma a mezzo giro ripartiva, se non ché, in folle potevo (e posso) accelerare al massimo e anche in modo costante, quando invece mettevo la marcia e quindi aumentava la richiesta di potenza, faceva questo difetto... Avendo un po' di esperienza (sono nato e cresciuto in un officina) ho ben pensato che magari era la benzina morta nel serbatoio da tempo, oppure le candele da sostituire, o ancora il filtro dell'aria intasato, o una bella pulita al carburatore (è a monocarburatore) cose che con un bel tagliando si sistemano insomma. Preso dell'euforia inizio il mio tagliando, pulisco il carburatore, cambio tutto (filtro, olio...), rimonto, metto in moto, provo: in folle scoppietta, regolo la vite dell'aria, raggiungo un equilibrio, provo a farmi un giro e scoppietta di nuovo. Morale della favola: non è cambiato niente.
La corrente alle candele arriva, ma le candele in folle risultano essere grasse (sono nere), con la marcia scoppietta come se fosse magra. Ho riaperto il carburatore ed ho notato 2 cose: 1 la membrana depressione ha una lesione millesimale (l'ho chiusa col mastice per prova ma non va lo stesso), 2 quando stringo tutta la vite dell'aria il canale non si chiude e la moto continua a restare in moto e quasi quasi non cambia niente, dovrebbe essere dovuto alla guarnizione della vite dell'aria che è da sostituire.....
Il mio dubbio è: possibile che con queste micro cavolate non riesco a mettere nemmeno la seconda? potrei capire dei vuoti a 120Km/h, ma non riuscire a mettere la seconda è strano...
Per capriccio ho sostituito il getto del massimo da 128 a 135, ma non cambia niente.
La cosa interessante è che con "l'aria tirata" MIGLIORA di molto (ma non va bene lo stesso, arrivi alla terza)
Oggi ho controllato la fasatura degli assi a camme ma qualcosa non quadra: il cilidro anteriore è in fase FT, ma quello posteriore e sfasato di un dente con RT, magari è la catena di distribuzione usurata, ma la moto ha 48000 km.... domani guardo meglio perché ho finito poco fa.

Ora mi piacerebbe un confronto con i master(perché almeno io sto impazzendo):
1- possibile che con il carburatore con una micro lesione alla membrana fa tutto sto casino?
2- è possibile che è fuori fase e fa questo difetto solo con la marcia messa ?
3- se l'ipotesi 2 è plausibile, perché ho un miglioramento con l'aria tirata?

Credo che l'argomento sia abbastanza ostico, ogni consiglio sarà applicato in tempi imminenti e sarete aggiornati sui risultati 

Grazie a tutti in anticipo 

PS: ho usato il tasto cerca ma purtroppo non ho trovato niente simile al mio problema con una soluzione 

Offline
Last seen: 3 settimane 2 giorni fa
Iscritto: 16/11/2009

Ciao Johnny, non ci capisco tanto di meccanica, ma ad istinto mi verrebbe da dirti che sia dalla fasatura dei pistoni. Hai più risolto? La mia due anni fa, per due minuscoli buchi in una delle due membrane di un carburatore, mi moriva ogni 5sec. e mi tirava fucilate dallo scarico.

Offline
Last seen: 1 mese 2 giorni fa
Iscritto: 3/8/2018

Ciao Osigoto, perdona il ritardo nel rispondere ma devo ancora prendere confidenza con il forum, non capisco da dove si vedono i 3D che apro...
Comunque, ho risolto. C'era una lesione nell'airbox, l'ho tolto, ho messo un filtro a spugna, ho carburato e va che è un siluro

Offline
Last seen: 3 settimane 2 giorni fa
Iscritto: 16/11/2009

Bene, un'altra moto che torna in strada. Bravo

Offline
Last seen: 3 settimane 2 giorni fa
Iscritto: 16/11/2009

Buonasera, vorrei chiedervi se mi potreste aiutare. Vorrei cambiare il contachilometri del mio intruder 1400, ne ho messo uno ma mi dà valori sballati. Qualcuno di voi lo ha già fatto? Se metto uno meccanico devo rispettare un valore K, sapete qual'è? Se ne metto uno elettronico è difficile adattarlo con l'impianto elettrico? Ringrazio anticipatamente quanti mi possano dare delle dritte.